07
Ottobre

Sistemi di accumulo: novità dal CEI

Pubblicato in CEI

Rimarranno in inchiesta pubblica fino al 22 novembre le nuove varianti alle Norme CEI 0-16 e 0-21, rispettivamente “Regola tecnica di riferimento per la connessione di Utenti attivi e passivi alle reti AT ed MT delle imprese distributrici di energia elettrica” “Regola tecnica di riferimento per la connessione di Utenti attivi e passivi alle reti BT delle imprese distributrici di energia elettrica”.
I due progetti di Norma C.1135 e C.1136 sono disponibili per il download sul sito CEI. Gli interessati possono inviare osservazioni e commenti che verranno discussi dal Comitato Tecnico del CEI competente prima della redazione del documento definitivo.

Il progetto C.1135 di variante alla norma CEI 0-16 ha lo scopo di aggiornare le regole di connessione alle reti elettriche per i sistemi di accumulo, che costituiranno paragrafi aggiuntivi della Norma CEI 0-16 e sue varianti, attualmente in vigore.

Tali paragrafi sono stati preparati da un Gruppo di Lavoro (GdL) congiunto composto da esperti del CT 120 e del CT 316. Le prescrizioni generali circa la connessione dei sistemi di accumulo saranno inserite nel testo della Norma CEI 0-16 comprensivo della variante V1 attualmente in vigore.

Le prove mediante le quali attestare i requisiti dei sistemi di accumulo sono oggetto di un apposito Allegato (Allegato N bis). Si segnala che le prescrizioni contenute nell’Allegato N bis differiscono, in alcuni casi, dalle analoghe prescrizioni contenute nell’Allegato N.

Oltre alle prescrizioni per la connessione dei sistemi di accumulo, nell’Inchiesta Pubblica sono contenute alcune modifiche alla Norma circa particolari tipologie di generatori (p.e., generatori ORC, generatori asincroni per impianti eolici, ecc). Si segnala che il CT 316 ha avviato una Task Force dedicata a tali tipologie di generatori; pertanto, le modifiche di cui sopra saranno applicate nelle more di una definitiva normazione riguardante detti generatori.

Il progetto C.1136 di variante alla norma CEI 0-21 ha lo scopo di aggiornare le regole di connessione alle reti elettriche per i sistemi di accumulo, che costituiranno paragrafi aggiuntivi della Norma CEI 0-21 e sue varianti, attualmente in vigore.

Tali paragrafi sono stati preparati da un Gruppo di Lavoro (GdL) congiunto composto da esperti del CT 120 e del CT 316. Le prescrizioni generali circa la connessione dei sistemi di accumulo saranno inserite nel testo della Norma CEI 0-21 comprensivo delle varianti V1 e V2. Le prove mediante le quali attestare i requisiti dei sistemi di accumulo sono ancora allo studio.